Home / Gatti

Gatti

Tantissime informazioni sulle razze feline, sugli allevamenti e le patologie più comuni di questo animale agile e flessuoso.

Cuccioli: quando il bambino vuole un compagno a quattro zampe

Cuccioli: quando il bambino vuole un compagno a quattro zampe

La domanda scatena grossi dubbi e altrettante domande nel genitore responsabile, il quale non vede il nuovo arrivo solo come un giocattolo, ma lo considera un impegno quotidiano, un possibile veicolo di malattie, nonché spesso causa di allergie e non sa cosa rispondere. Francesco Petretti, docente di Gestione delle risorse animali all’Università di Camerino e Paola Falconieri, ricercatrice presso la Clinica pediatrica dell’Università La Sapienza di Roma, invece, non hanno dubbi a riguardo: la convivenza fra bambini e animali può avere effetti positivi. Dover accudire un cucciolo aiuta il bambino a crescere, a prendersi le sue responsabilità e a socializzare …

Leggi tutto

Gatti… postali!

Un’altra caratteristica che distingue le lettere dalle e-mail è la presenza del francobollo: un minuscolo rettangolo di carta che può essere anche finemente disegnato, diventando oggetto del desiderio di molti appassionati. La passione per la filatelia accomuna gente proveniente da ogni parte della terra e di tutte le età e ci sono club specifici, dove gli iscritti si scambiano informazioni e rarità. Senza essere degli esperti filatelici, si può apprezzare anche solo il lato artistico o l’originalità di alcuni francobolli. Sul sito http://www.catsonstamps.net è possibile acquistare una serie particolare di francobolli, tutti dedicati ai nostri sornioni amici pelosi, i gatti …

Leggi tutto

Asma bronchiale: da pelo di gatto e di altri animali domestici

L’asma bronchiale è un disordine infiammatorio cronico delle vie aeree in cui sono coinvolte molte cellule di tipo infiammatorio (in particolare i mastociti, gli eosinofili e i linfociti T). In individui suscettibili, questa infiammazione causa ricorrenti episodi di dispnea, respiro sibilante, oppressione toracica e tosse, specialmente di notte o di primo mattino. Questi sintomi sono generalmente associati ad una diffusa, ma variabile, limitazione del flusso aereo nei bronchi (broncoostruzione) che è parzialmente reversibile spontaneamente o in seguito a terapia. L’infiammazione determina anche un aumento della reattività bronchiale verso svariati stimoli. E’ stato dimostrato che, pur se molti soggetti con iperreattività bronchiale non sono asmatici, …

Leggi tutto