Home / Animali / Vivere con un gatto fa bene alla salute

Vivere con un gatto fa bene alla salute

vivere con un gatto

Il gatto è, sin dai tempi antichi, considerato un animale elegante, misterioso e affascinante, venerato nell’antico Egitto proprio come una divinità.

Essendo stato addomesticato, col passare dei secoli divenne un animale da compagnia a tutti gli effetti, oggi il più diffuso nelle case degli italiani. Indipendente ed enigmatico, buffo e affettuoso alla sua maniera, il gatto è una creatura dalle mille sfaccettature e della quale devi saperti conquistare l’affetto; ma una volta raggiunto l’obiettivo, ciò che è capace di donarti questo meraviglioso animale non ha prezzo.

Probabilmente, chi non ha mai avuto un gatto in vita sua non potrà capire, e si limiterà a prendere per veri i più classici luoghi comuni riguardanti i felini; ma chi adora i gatti e ha condiviso – o sta ancora condividendo – con loro le proprie giornate, sa benissimo quanto le loro fusa siano capaci di riempire il cuore, e quanto questi amici speciali riescano a insegnarci anche solo con la fierezza di uno sguardo.

Come se non bastasse, vivere con un gatto fa bene alla salute e alla psiche: innumerevoli, infatti, sono i benefici di cui può godere chi decide di adottare un gattino, tutti confermati dalla scienza. Scopriamo insieme i principali, e le razze più adatte a vivere in casa e in famiglia.

Riduce ansia e stress

La compagnia di un gatto aiuta a ridurre lo stress, l’ansia e la depressione, migliorando il tono dell’umore, soprattutto grazie al potere terapeutico delle fusa, vibrazioni emesse da questi animali per comunicare che stanno bene e che si sentono al sicuro, come accade nei momenti in cui li si accarezza. In più, averlo sempre silenziosamente accanto e parlargli può essere di enorme conforto nella vita di tutti i giorni e anche in situazioni di particolare difficoltà.

Il gatto ha inoltre la capacità di conciliare il sonno e di migliorare la salute mentale di chi è affetto da Alzheimer e da problemi psichici in genere, nonché quella di influenzare positivamente i propri amici umani rendendoli più empatici, comunicativi e aperti alle relazioni sociali.

 

Diminuisce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari

Prendersi cura di un gatto, poiché riduce i livelli d’ansia per mezzo delle fusa, ha di conseguenza effetti positivi anche sul cuore. Molti ricercatori, non a caso, hanno affermato che chi possiede un gatto ha in genere una prospettiva maggiore di vita: le fusa hanno un effetto vasodilatatore che allontana il rischio di un infarto rilassando il muscolo cardiaco, e aiutano anche ad abbassare la pressione.

 

Fa bene alle ossa

Oltre al loro potere calmante, le fusa dei gatti fanno bene anche alle ossa: basti pensare che in presenza di fratture, queste guariscono molto più rapidamente in quanto la frequenza delle fusa (che può variare da circa 20 Hz a 50 Hz) ha proprietà curative e risanatrici, accelerando il processo di calcificazione delle ossa rotte.

 

La vita in famiglia

I genitori non hanno nulla da temere: il gatto è un animale che forse si presta più di tutti alla vita domestica, anche più del cane. Un bambino che cresce con un gatto è un bambino fortunato, poiché ha un rischio minore di sviluppare allergie e asma, e il micio esercita un’azione positiva per quanto riguarda lo sviluppo della sua personalità. Anche gli anziani possono trarre enorme beneficio dalla compagnia di un gatto. È un animale molto pulito che sa stare da solo, ma ciò non significa che non soffra la solitudine.

Tutte le razze, a cominciare dal tradizionale Europeo, sono meravigliose e adatte alla vita in famiglia. Ma degni di nota sono il dolce e affettuoso Certosino, il maestoso Maine Coon, l’intelligente Siamese e il docile Persiano, che necessita di attenzioni continue e adora trascorrere del tempo in casa in compagnia del suo compagno umano.

 

 

About Redazione

Leggi anche

Cavalli: che passione! Guida agli accessori per l'equitazione

Cavalli: che passione! Guida agli accessori per l’equitazione

L’equitazione è uno sport che coinvolge sempre più appassionati, tra gli adulti e i bambini. …