czechoslovakian-wolfdog

Cane lupo cecoslovacco: un mix perfetto di libertà, fedeltà e addestrabilità

Il lupo cecoslovacco è in assoluto una delle razze di cani più belle ed affascinanti. Fu riconosciuto ufficialmente come razza nel 1982 e racchiude la fedeltà del cane e la fierezza del lupo. Pur essendo geneticamente più vicino al lupo e simile alle razze canine antiche e primitive, risulta perfettamente addestrabile e convive senza problemi con l’uomo.

Quali sono le sue origini? Che aspetto ha? Qual è la sua indole? È adatto per i bambini? Qual è l’alimentazione corretta? Quali sono le cure necessarie? Rispondiamo a tutte queste domande nei paragrafi successivi.

 

Le origini del lupo cecoslovacco

Il lupo cecoslovacco è il frutto di esperimenti militari effettuati negli anni ’50, finalizzati a studiare il comportamento del lupo dei Carpazi per poi “trasferirlo” ai pastori tedeschi dell’esercito ceco per difendere le frontiere. Nel 1955 ci fu il primo incrocio tra lupi e pastori e tedeschi e, dopo lunghe selezioni, si arrivò alla creazione della razza del lupo cecoslovacco. L’esemplare finale proveniva dalla selezione tra 4 lupi e 48 esemplari di pastori tedeschi e vantava sensi notevolmente spiccati, grande senso dell’orientamento ed un manto resistente alle intemperie.

Aspetto fisico

Il lupo cecoslovacco pesa circa 20-25 kg e l’altezza del garrese si attesta sui 60-65 cm (ma nelle femmine è minore). Il mantello ha un colore che va dal grigio argento al giallo grigio ed il pelo si presenta morbido, anche se il sottopelo tende ad ispessirsi nel periodo invernale.

Il canide ha una mascherina sempre chiara, il tartufo nero, il muso a punta, gli occhi chiari e le orecchie piccole e triangolari. Ha un’andatura fiera e mostra una notevole resistenza alla fatica, anche dopo lunghe camminate.

lupo cecoslovacco

Carattere e indole

Il lupo cecoslovacco ha un carattere socievole, è curioso e dinamico e ha un’indole dolce. Ha una spiccata intelligenza e raramente attacca per primo, a meno che non si senta realmente minacciato. Ha bisogno di spazi ampi per correre e scorrazzare liberamente e anche di continui giochi e stimoli, altrimenti rischia di annoiarsi.

Essendoci geni del lupo nel suo DNA ha l’istinto del capobranco, ma accetta il ruolo del padrone in veste di capo. L’uomo però deve essere bravo a farsi rispettare e ottenere subito la sua fiducia, affinché venga accettato da subito il suo ruolo di capobranco.

In quale attività viene impiegato?

Questa razza è stata creata originariamente per ottenere cani forti, sani e perfettamente addestrabili da usare nella guardia di confine in quella che era l’ex Cecoslovacchia. In virtù delle loro spiccate abilità fisiche ed intellettive, oggi i lupi cecoslovacchi vengono impiegati come cani di salvataggio nella Protezione Civile e nel soccorso alpino.

 

Per chi è indicato?

Il lupo cecoslovacco ha un attaccamento fortissimo verso il suo padrone, quasi morboso, quindi è indicato per quelle persone che possono dedicargli molto tempo soprattutto nei primi mesi di vita. Non bisogna dimenticare che ha un’indole tendenzialmente selvatica, quindi deve essere “domato” per prendere il controllo su di lui.

Ha bisogno di spazio, quindi è preferibile avere un grande giardino o un’area verde. Può anche adattarsi in casa, purché sia spaziosa e lo si porti spesso fuori. Se viene lasciato solo per molto tempo in giardino si sente escluso, diventando infelice e di difficile gestione.

Il canide è adatto per i bambini poiché racchiude la fedeltà del cane e l’istinto protettivo tipico dei lupi verso i piccoli. In un branco infatti tutti i lupi badano e difendono i cuccioli. Far crescere il lupo cecoslovacco con i bambini è un’ottima idea, soprattutto le femmine che sono più docili. L’unico problema è rappresentato dall’irruenza del cane che, preso dalla gioia e dall’euforia, potrebbe involontariamente travolgere i bambini. È quindi consigliabile supervisionare i cani ed i bambini, soprattutto se molto piccoli, quando giocano.

Quale alimentazione e allenamento bisogna seguire?

Il lupo cecoslovacco è essenzialmente carnivoro, quindi la sua dieta deve basarsi soprattutto sulla carne, ma anche sul pesce, sulle frattaglie, sulla frutta e sulla verdura. Sono invece da evitare i cereali. Si può preparare cibo fresco casalingo, conservandolo opportunamente in un congelatore. Si può acquistare anche cibo fresco sottovuoto per preservare la freschezza e la durata. Chi preferisce il cibo secco può acquistare le classiche crocchette, purché siano prive di farinacei che sono mal digeriti dal lupo cecoslovacco.

Come già anticipato il lupo cecoslovacco si annoia dei giochi ripetitivi, quindi bisogna variare molto il tipo di allenamento. Quando esci con lui cerca di esplorare posti diversi e praticare vari sport da fare insieme al tuo amico a 4 zampe: dalle escursioni nel verde al jogging fino al ciclismo ecc. Una semplice passeggiata in città non è sufficiente, dovresti portarlo in un giardino ampio o un’area verde dove può correre libero e felice.

Il lupo cecoslovacco ha una grande memoria e quindi una notevole capacità di apprendimento, tuttavia se intendi addestrarlo non sottoporlo ad allenamenti troppo lunghi o ripetitivi. Opta per brevi sessioni e presentagli di volta in volta sfide differenti impartendogli nuovi ordini. È molto ricettivo e curioso, quindi addestrarlo è molto gratificante ed aiuta a stabile un bel rapporto tra cane e padrone.

Cure necessarie

In linea generale il lupo cecoslovacco gode di buona salute, ma ciò non significa che è del tutto immune dalle malattie. Sono indicati cibi senza cereali, poiché potrebbero subentrare allergie o patologie allo stomaco e all’intestino.

Altre patologie che possono presentarsi sono: displasia all’anca, displasia del gomito, mielopatia degenerativa, nanismo ipofisario e malattie oculari. Gli allevatori consigliano test genetici per prevenire l’insorgenza di tali patologie che vanno trattate con l’aiuto di un veterinario.

Il pelo va spazzolato soprattutto nel periodo della muta. Non è necessario lavare spesso il cane, poiché tende a restare pulito e a mantenere un pelo lucido. Le unghie crescono velocemente e vanno tagliate con costanza.

Allevamenti in Italia

In Italia non sono tantissimi gli allevamenti di lupi cecoslovacchi ed infatti per adottare un cucciolo bisogna spendere una cifra compresa tra i 1.000 ed i 2.500 euro. Il prezzo potrebbe ulteriormente aumentare se l’allevamento è riconosciuto dall’ENCI e se il cucciolo possiede pedigree, vaccinazioni e microchip. Proprio per questo motivo è consigliabile diffidare di prezzi troppo bassi: il cane potrebbe non essere di razza pura e soprattutto alle spalle potrebbe esserci un traffico illegale di cuccioli.

 

Conclusioni

Il lupo cecoslovacco è un esemplare straordinariamente affascinante, un mix di irresistibile bellezza tra cane e lupo. È però un cane estremamente impegnativo, che richiede cure ed attenzioni extra. Ama stare in famiglia e odia la solitudine, quindi devi essere disposto a sacrificare un po’ del tuo tempo per lui. Inoltre ha bisogno di spazio per correre liberamente. Valuta bene tutti questi aspetti prima di prendere un lupo cecoslovacco.

About Redazione

Leggi anche

Quali verdure possono mangiare i cani

Quali verdure possono mangiare i cani?

Se vuoi garantire al tuo amico di zampa una nutrizione ricca e completa, devi chiederti …