Home / Cani / Terranova: il salvatore di vite umane

Terranova: il salvatore di vite umane

Terranova

Il Terranova ha origine in Canada e appartiene al gruppo 2 della FCI che include i Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Bovari Svizzeri.

Il Terranova è un cane da lavoro in acqua di taglia grande le cui attitudini spaziano dal lavoro alla convivenza in famiglia.

Quando gli esploratori inglesi e francesi arrivarono nella Baia di Hudson, in Canada, e videro per la prima volta all’opera questi giganteschi cani neri, li battezzarono con un soprannome che rende bene l’idea della loro storia e della loro selezione: “Grandi Cani dei Pellerossa”.

Così cominciarono a essere conosciuti i Terranova, che i nativi americani utilizzavano da secoli per la posa e il recupero delle reti sotto costa.

A renderli particolarmente idonei a questo compito erano la grande abilità nel nuoto e nel traino, la capacità di sopportare il freddo e la fatica, la predisposizione a collaborare con l’uomo.

E queste doti ne favorirono l’importazione nel Vecchio Continente, dove trovarono impiego sempre nel lavoro in acqua che gli appartiene per antichissima selezione.

Ancora oggi, infatti, la naturale inclinazione al lavoro in acqua rende questi cani eccellenti soccorritori, capaci di fare davvero la differenza quando si tratta di trascinare a riva più persone in difficoltà o, addirittura, un piccolo natante con persone a bordo.

Non a casa, questa razza è una delle più rappresentate tra i cani che fanno salvataggio nautico.

Senza dimenticare che molte famiglie scelgono i Terranova come compagni di vita: sono bravi, forti, grandi… ma anche tenerissimi e privi delle classiche caratteristiche di guardiani della maggior parte dei molossoidi.

Forti e grandi nello spirito

Eroi sulle spiagge, forti e grandi non solo nelle dimensioni: i Terranova hanno un grande spirito di sacrificio con cui si dedicano agli altri.

Trainare a riva un bagnante in pericolo è uno scherzo, a livello fisico, per questo possente nuotatore del Grande Nord.

Tanti sono i Terranova impegnati sulle spiagge italiane nelle Unità cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio (SICS).

Tra loro, la scorsa estate, si è distinto Oliver che, insieme a suo conduttore Massimo Pecci, ha salvato due bagnanti in difficoltà a Caorle (VE), tuffandosi prontamente e trascinandoli a riva.

A fare la differenza, rispetto alle già incredibili doti di altri cani da salvataggio, è proprio la stazza del Terranova, che gli permette di trascinare da solo un’imbarcazione con sette persone a bordo!

Doti fisiche eccezionali che si uniscono alla docilità di carattere e alla dedizione.

Sono proprio queste caratteristiche, esaltate nel corso della selezione, a differenziare il Terranova dai molossi “tradizionali”, decisamente più territoriali e meno aperti verso gli estranei.

Questo gigante gentile è più noto nel colore nero ma esiste anche il mantello marrone e il Terranova bianco nero, simile al Landseer.

About Redazione

Leggi anche

Abbigliamento per cani on line: come comprare al meglio

Non è solo moda, come sa bene chi ha un cane, soprattutto di piccola taglia: …