Ultime News

Bovaro del bernese: guida alla crescita del cucciolo

Come crescere un cucciolo di Bovaro del bernese

I cuccioli di Bovaro del Bernese nel primo anno di vita non sono ancora maturi né fisicamente né psicologicamente, come tutti i cuccioli di grande taglia raggiungono la crescita completa verso i tre anni. I cuccioli di questa razza di cane in questa fase non raggiungono ancora neppure “la maturità del pelo”: in altri termini, la lunghezza del loro manto non è arrivata al massimo, visto che il loro pelo (sia dei maschi che delle femmine) generalmente continua ad allungarsi anche mentre invecchiano. Il Bovaro dle bernese è un cane che da adulto arriva a pesare circa 40 – 50 …

Leggi tutto

Agility dog: scopriamo cos’è e quali sono le razze più adatte

Agility dog: scopriamo che cos'è

Nata in Inghilterra nel 1977 – ’78 da un’idea di John Varley e Peter Meanwell, i quali volevano proporre gare di salto simili a quelle con i cavalli, è una disciplina sportiva che vede impegnati cani di qualsiasi razza, persino meticci. Ne è derivata una gara allo stesso tempo educativa e sportiva, in grado di valorizzare le doti di intelligenza del cane e la sua agilità, nonché la sua intesa con il conduttore, indispensabile per il buon esito. Questa disciplina è giunta in Italia solo nel 1989 e nel 1990 l’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) ha pubblicato il primo regolamento. …

Leggi tutto

Cuccioli: quando il bambino vuole un compagno a quattro zampe

Cuccioli: quando il bambino vuole un compagno a quattro zampe

La domanda scatena grossi dubbi e altrettante domande nel genitore responsabile, il quale non vede il nuovo arrivo solo come un giocattolo, ma lo considera un impegno quotidiano, un possibile veicolo di malattie, nonché spesso causa di allergie e non sa cosa rispondere. Francesco Petretti, docente di Gestione delle risorse animali all’Università di Camerino e Paola Falconieri, ricercatrice presso la Clinica pediatrica dell’Università La Sapienza di Roma, invece, non hanno dubbi a riguardo: la convivenza fra bambini e animali può avere effetti positivi. Dover accudire un cucciolo aiuta il bambino a crescere, a prendersi le sue responsabilità e a socializzare …

Leggi tutto

Collari antiparassitari

L’inverno è ormai alle porte e se per gli animali che vivono in casa le zecche sono ormai solo un ricordo, le pulci possono ancora infastidire i sonni dei nostri amici a quattro zampe. Approfittiamo per sapere qualcosa di più riguardo alle varie strategie di lotta a questi comuni ectoparassiti del cane e del gatto, in modo da arrivare preparati al momento in cui dovremo scegliere il prodotto più adatto al nostro animale. In commercio esistono numerosi principi attivi che variano sia per modo di somministrazione sia, soprattutto, per efficacia e tossicità. Prima di acquistare un antiparassitario è sempre necessario …

Leggi tutto

Un “traduttore per l’abbaio del cane

Durante il Tokyo Toy Show, l’azienda giapponese Takara ha presentato un nuovo dispositivo che promette di essere una vera rivoluzione per il rapporto uomo-cane. Si chiama Bowlingual ed è costituito da un microfono senza fili appeso al collare del cane e collegato ad un terminale. Il microfono rileva l’abbaiare del cane e il terminale lo “traduce” in frasi programmate che corrispondono ai diversi modi di abbaiare. Il dispositivo è perciò in grado di rilevare le emozioni e i sentimenti del cane e aiutare i padroni a comprendere meglio il proprio amico a quattro zampe, ad esempio, quando è stanco, annoiato …

Leggi tutto

La convivenza tra cane e gatto: impossibile?

Innanzi tutto bisogna comprendere qual è il problema di fondo che ha dato origine al tanto famigerato odio fra cane e gatto. Potrà sembrare strano, ma le diversità di carattere non sono la causa primaria dei litigi. Conta poco, infatti, che il cane sia fedele all’uomo e da lui dipendente mentre il gatto sia individualista e cacciatore: le ostilità nascono da una “incomprensione linguistica” insanabile fra le due specie. I nostri amici usano la coda e le orecchie per comunicare le proprie intenzioni o stati d’animo ai conspecifici e a chi li circonda e, purtroppo, parlano due lingue opposte. Ad …

Leggi tutto

Onoterapia, una nuova forma di Pet-therapy

Questo particolare progetto si chiama “onoterapia“. Grazie al suo pelo molto morbido al tatto e al suo andamento lento e regolare, l’asino rappresenta l’animale ideale per aiutare le persone con problemi cognitivi, di linguaggio, di comunicazione o con difetti nella funzionalità della mano. Il percorso sarà situato in uno spazio erboso, pianeggiante e isolato nel centro turistico del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Corsi di preparazione e aggiornamento per i futuri collaboratori sono già stati organizzati. Per essere ammessi al corso sono necessari: interesse a lavorare con gli animali, predisposizione ai contatti umani e buona conoscenza del Parco.

Leggi tutto

Un caso “strano” di Erlichosi

L’infezione da Erlichia Canis e’ diffusissima qui al Sud. Ovviamente la sua enorme diffusione e’ direttamante correlata alla presenza delle zecche nell’ambiente. Il caso che sto per descrivere e’ del marzo scorso ed e’ la classica dimostrazione di quanto questa patologia sia subdola e pericolosa allo stesso tempo. Anamnesi Cane maschio, meticcio, anni 5 circa. La proprietaria riferisce che da 2 giorni l’animale mangia poco o niente, non gioca, non abbaia come prima, ma che sopratutto ha dolore quando viene preso in braccio, forse all’addome, e ha la schiena “inarcata” (Atteggiamento di Falsa Cifosi). La Visita Temperatura 39,3; Mucose pallide;Falsa …

Leggi tutto

L’impavido bassotto non sa di essere un bassotto

All’inizio del Novecento un intraprendente signore di nome Narry Stevens, che aveva il compito di rifocillare gli spettatori delle partite di football nello stadio di New York, inventò un panino destinato a diventare uno dei simboli degli Stati Uniti: lo hot-dog. Non fu lui, però, a battezzarlo così. Il nome hot-dog, che letteralmente significa «cane caldo», fu coniato qualche anno dopo da un disegnatore di vignette sportive, Dorgan, che raffigurò un panino con dentro un Bassotto, giocando sul fatto che il würstel e quel cane erano entrambi tedeschi, lunghi e di colore marrone. Fu quello l’inizio della grande popolarità del …

Leggi tutto

Innovazioni veterinarie per assicurare al pet una vita migliore

In questo modo sarà più facile diagnosticare tumori, malattie degenerative delle articolazioni e patologie neurologiche anche a cani, gatti e uccelli. Purtroppo potranno beneficiarne solamente animali a “grandezza d’uomo” perché l’apparecchio è stato costruito sulle dimensioni umane. Sarà comunque possibile eseguire almeno la tac agli arti degli animali più grandi. Per il momento, l’apparecchiatura è stata messa a disposizione di tutti gli studi presenti nella struttura, ma la clinica prevede di stipulare in futuro convenzioni con gli ambulatori esterni. Diagnosi più sicure, cure migliori e poi? L’iter umano di guarigione prevede una serie di terapie post-traumatiche e post-operatorie e, per …

Leggi tutto

Cani nelle città: paletta e sacchetto per Fido

Controlli più capillari e multe più salate (minimo 50 euro ma a Milano si arriva anche a 150 euro) per i proprietari di cani trovati sprovvisti della mitica paletta “raccoglicacca”. E’ questo che il sindaco di Milano prospetta per placare le proteste dei cittadini che si sentono intrappolati dai bisognini di Fido. Gli operatori dell’Amsa hanno stimato in 10 tonnellate la quantità di deiezioni quotidianamente raccolte, ma lo stesso presidente della società, Giuseppe Bencini, nutre un certo riserbo sulla linea dura delle multe a tappeto, promovendo invece la sensibilizzazione dei milanesi sul problema della pulizia di parchi e marciapiedi. A …

Leggi tutto

Petizione per una nuova legge contro il maltrattamento di animali

“La crudeltà sugli animali è il tirocinio della crudeltà sugli uomini” Orazio PETIZIONE PER UNA NUOVA LEGGE CONTRO IL MALTRATTAMENTO DI ANIMALI I SOTTOSCRITTI CITTADINI, CONSIDERATO CHE: Sono sempre più numerosi i casi di maltrattamento di animali: gatti squartati, bastonati, trucidati, cani bolliti vivi, impallinati o abbandonati, cavalli infilzati, canili lager gestiti dalla malavita o da individui senza scrupoli Oggi in Italia chi maltratta, uccide, sevizia, tortura o abbandona un animale rischia una semplice contravvenzione In Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti ed altri Paesi europei il maltrattamento di animali è punito con pene molto più severe La violenza è, in …

Leggi tutto

Avvelenamento: cause e possibili rimedi

Sono numerose, infatti, le sostanze tossiche con cui le bestiole possono venire accidentalmente in contatto e, nella maggior parte dei casi, l’intervento tempestivo del veterinario è tanto più efficace quanto più preciso è il padrone nel descrivere sintomi e probabili cause. E’ utile quindi stilare una rassegna delle più comuni sostanze tossiche che si trovano nelle nostre case e giardini, la loro modalità di azione, i sintomi che procurano e la loro pericolosità. Glicole etilenico (comunemente detto antigelo) Spesso se ne trovano gocce in garage, parcheggi e officine. Ne bastano pochi millilitri per uccidere un gatto e non molti di …

Leggi tutto

Il lungo collo della giraffa

I suoi antenati non erano infatti provvisti di un collo così sproporzionato, ma la selezione naturale che agisce su tutti gli organismi viventi ha operato in modo tale da renderla così diversa dalla maggior parte degli altri animali. Il motore della selezione, come spesso accade, è stato la ricerca del cibo: la giraffa si nutre preferibilmente di foglie di acacia e mimosa, come molti altri erbivori che condividono lo stesso habitat, l’Africa sudsahariana. La disponibilità di cibo in una zona così arida è spesso scarsa e funge da limite allo sviluppo della popolazione. Poiché gli animali non hanno la possibilità …

Leggi tutto

Animali esotici – Convenzione di Washington

Convenzione di Washington o CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora) del 3/3/1973. La Convenzione è un accordo internazionale che impedisce il commercio e la cattura di fauna e flora in via d’estinzione. Ai princìpi della Convenzione si richiamano le seguenti leggi: Regolamento (CEE) n. 3626/82 del Consiglio, del 3 dicembre 1982, relativo all’applicazione nella Comunita` della convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e di fauna selvatiche minacciate di estinzione. Regolamento (CEE) n.3418/83 della Commissione del 28 novembre 1983, recante modalita` uniformi per il rilascio e per l’uso dei documenti richiesti ai …

Leggi tutto

Pitbull e sicurezza

E non si può parlare di caso isolato, poiché spesso le cronache dei giornali riportano notizie di incidenti analoghi. Ogni volta si riaccendono discussioni fra i rappresentanti dei partiti circa l’approvazione di leggi e regolamenti atti a limitare questi episodi, ma per il momento non è stato fatto nulla di concreto. Sull’argomento e sulle possibili soluzioni esistono, infatti, pareri discordanti: c’è chi accusa i cani di essere aggressivi per natura e quindi talmente pericolosi da dover essere banditi; c’è chi afferma che la colpa è dei padroni che non sono in grado di gestire cani con determinate caratteristiche e propone …

Leggi tutto

LEISHMANIOSI: speranze dall’omeopatia

E’ una malattia subdola, all’inizio quasi asintomatica, che diviene manifesta solo quando è già ad uno stadio piuttosto avanzato. In altri Paesi la leishmaniosi interessa anche la popolazione umana; in Italia, invece, colpisce prevalentemente i cani ed è diffusa in Campania, Lazio e parte della Toscana. Perdita di pelo e piaghe sanguinolente sul corpo sono le manifestazioni tipiche della malattia che può causare la morte dell’animale. Purtroppo non esiste un vaccino contro la leishmaniosi, quindi la salvezza del cane è affidata a corrette azioni preventive: l’uso di repellenti applicati sul corpo, collari appositi, insetticidi e zanzariere possono limitare le probabilità …

Leggi tutto

Trapianti di organi tra animali

Nei mesi precedenti la comunità medica europea si era spesso riunita per discutere di xenotrapianti (ovvero la sostituzione di un organo umano con quello di maiali appositamente “creati” per avere la massima compatibilità con l’uomo), ma questa è la prima volta che si parla di trapianti da animale ad animale nel vecchio continente. I trapianti di reni per cani e gatti sono già autorizzati in America ed Australia, mentre questa possibilità era stata finora negata agli animali da compagnia europei. La PeTA (People for ethical treatment of animals) e gli Animalisti Italiani esprimono le loro preoccupazioni in merito ad una …

Leggi tutto

Scienze: le narici dei dinosauri lontane da occhi

Come gli esperti hanno ritenuto per oltre un secolo. E’ questo il risultato di uno studio condotto dal professor Lawrence Witmer, che sarà pubblicato sul prossimo numero della rivista ‘Science’. “La posizione della narice può sembrare accessoria nell’ uomo e in molti animali perché il naso è piccolo – ha spiegato lo studioso – ma nei dinosauri l’apertura della narice poteva arrivare a 60 centimetri”. Per giungere alle sue conclusioni Witmer ha studiato le narici di 62 animali parenti prossimi dei dinosauri. Fin dalla fine dell’800, gli studiosi hanno ipotizzato che le narici dei grandi animali estinti si trovassero proprio …

Leggi tutto

Gatti… postali!

Un’altra caratteristica che distingue le lettere dalle e-mail è la presenza del francobollo: un minuscolo rettangolo di carta che può essere anche finemente disegnato, diventando oggetto del desiderio di molti appassionati. La passione per la filatelia accomuna gente proveniente da ogni parte della terra e di tutte le età e ci sono club specifici, dove gli iscritti si scambiano informazioni e rarità. Senza essere degli esperti filatelici, si può apprezzare anche solo il lato artistico o l’originalità di alcuni francobolli. Sul sito http://www.catsonstamps.net è possibile acquistare una serie particolare di francobolli, tutti dedicati ai nostri sornioni amici pelosi, i gatti …

Leggi tutto