Home / News / Problemi di salute comuni tra i Bulldog Inglesi

Problemi di salute comuni tra i Bulldog Inglesi

Problemi di salute comuni tra i Bulldog Inglesi

Bulldog Inglesi sono dei cani amichevoli e gentili, e purtroppo sono soggetti a numerosi problemi di salute.

Proprio per questo i loro padroni devono tenere il proprio cane sotto stretto controllo per evitare spiacevoli conseguenze.

Se stai pensando di adottare un Bulldog, contatta un allevatore affidabile e assicurati che il cucciolo sia stato vaccinato e che sia in salute. Ecco alcuni problemi di salute comuni tra i bulldog, e come superarli.

Indice:

Sindrome Brachicefalica

Questa è una condizione che affligge tutti quegli animali dal musetto piatto con le teste corte e le narici strette.

Sfortunatamente, i Bulldog rientrano in questa categoria e infatti hanno problemi respiratori a causa della struttura del loro muso e del loro naso.

Le vie respiratorie dei Bulldog di solito sono piatte e piccole. I cani che soffrono di sindrome brachicefalica tendono, infatti, a tirare spesso su con il naso.

Ecco alcuni sintomi della malattia:

  • Respirazione a bocca aperta
  • Tenere il mento in una posizione elevata durante il sonno
  • Problemi a dormire
  • Eccessiva intolleranza alle alte temperature
  • Soffocamento
  • Vomito
  • Cianosi (condizione per cui la pelle del cane diventa blu data la scarsa circolazione del sangue)
  • Apnee notturne

Se il cane mostra i sintomi sopra menzionati, portalo immediatamente dal veterinario. Le anormalità possono essere corrette con l’intervento della chirurgia.

Prevenzione

Fortunatamente, ci sono diversi modi per prevenire questa condizione:

  • Evita di portare fuori il tuo Bulldog nei giorni più caldi. Per mantenerlo comunque attivo fisicamente, portalo a fare delle passeggiate di mattina presto o di sera tardi.
  • Evita di usare un’imbracatura e opta per il collare, così da non premere sulla trachea.
  • È consigliabile di evitare di sottoporre il cane a lunghi viaggi in aereo. I cani che soffrono di sindrome brachicefalica rischiano di morire durante il viaggio.

Displasia dell’anca

Come la maggior parte delle razze canine, i Bulldog sono soggetti alla displasia dell’anca. Questa condizione si eredita e impedisce alla testa del femore di aderire alla cavità dell’acetabolo (nel bacino).

La displasia dell’anca potrebbe portare a un’infiammazione e a far “consumare” l’osso. I cani più anziani e quelli obesi sono più soggetti a questa malattia. Se il to Bulldog soffre di displasia dell’anca, portalo dal veterinario e fatti consigliare quali sono le possibili soluzioni al problema prima di dover ricorrere alla chirurgia.

Ecco quali sono i sintomi della displasia dell’anca:

  • Rigidezza e dolore
  • Altri problemi ossei come l’artrite
  • Infiammazione
  • Riluttanza al movimento
  • Non riuscire a salire le scale
  • Perdita di massa muscolare nella coscia
  • Ingrossamento dei muscoli delle spalle
  • Zoppaggine

Prevenzione

Fortunatamente, ci sono diversi modi per prevenire questa condizione. Ecco alcuni consigli che i padroni dovrebbero tenere a mente:

  • Pensa per il tuo cane una dieta equilibrata e salutare ricca di nutrienti naturali e vitamine. Una dieta dallo scarso valore nutrizionale può causare danni all’apparato osseo.
  • Considera l’idea di dare al tuo cane degli integratori alimentari che aiutino lo sviluppo delle ossa e delle articolazioni.
  • Se il tuo cane ha iniziato ad aumentare di peso portalo dal veterinario per controllare che sia tutto a posto.
  • I Bulldog devono fare esercizio fisico, portali a fare una passeggiata tutti i giorni.

Occhio secco

Sfortunatamente i Bulldog sono sensibili a una condizione chiamata occhio secco. Questa condizione è il risultato di una scarsa produzione lacrimale. Asciuga gli occhi del cane con un panno pulito per evitare malattie agli occhi e per eliminare residui di sporcizia che potrebbero causare infezioni.

Ecco elencati di seguito i possibili sintomi:

  • Perdite giallastre
  • Prurito nell’area oculare
  • Eccessivo battito delle palpebre
  • Vasi sanguigni ingrossati
  • Irritazione

Se il tuo cane manifesta uno di questi sintomi, portalo dal veterinario immediatamente perché nel peggiore dei casi la malattia potrebbe portare alla cecità completa.

Prevenzione

Fortunatamente, i padroni dei Bulldog possono prevenire questa condizione seguendo queste istruzioni:

  • Tieni pulite le orecchie.
  • Pulisci gli occhi del cane con un panno pulito ogni settimana.
  • Sottoponi il cane a una visita oculistica ogni qualche mese.

About Redazione

Leggi anche

Allestire un acquario: i consigli per il principiante

Allestire un acquario: i consigli per il principiante

Anche questi articoli “vivi” si possono acquistare in rete: l’e-commerce PetIngros, ad esempio, propone tantissime …