Il modo migliore per prendersi cura e viziare i nostri amici a 4 zampe

La frase “il cane è il miglior amico dell’uomo” non è solo un modo di dire, ma un vero e proprio dato di fatto. Riesce infatti a essere un compagno fedele, come nessun altro essere umano lo sarebbe mai nei nostri confronti, e l’unica cosa che gli importa è passare del tempo insieme, tanto che non esita a farci le feste se stiamo fuori casa anche solo per 5 minuti. Anche se non parla la nostra lingua e apparentemente sembra non comprenderci, un cane sa intuire quando qualcosa non va e ci offre il supporto di cui abbiamo bisogno, sostenendoci in ogni situazione.

Inoltre, avere un cane si rivela un toccasana sia per la salute mentale, che per quella fisica, perché ci costringe a stare in continuo movimento per portarlo a fare una passeggiata e fare i propri bisogni.

Tutti questi benefici hanno incrementato notevolmente la presenza dei cani all’interno delle case, soprattutto dopo questi ultimi due anni dove l’equilibrio psichico di molti ha vacillato a causa della pandemia, e un cucciolo peloso ha cominciato a rappresentare un rimedio per sopperire alla mancanza dei propri cari.

 

Come rendere felice il proprio cane

L’estrema fedeltà del cane può essere ripagata dal padrone attraverso alcuni gesti che riescano a gratificarlo e a fargli capire quanto è preziosa la loro presenza nella sua vita.

Riallacciandosi alle passeggiate, queste diventano un modo per tutelare non solo la propria salute, ma anche quella del nostro amico a quattro zampe, perché gli si eviteranno problemi di peso o verrà rallentato l’accumulo di stress. Garantire almeno due o tre uscite al giorno è essenziale per il benessere del cane, ed è importante anche variare i percorsi per non annoiarlo.

Ricordiamo che una buona forma fisica implica conseguenze anche sull’umore dei cani, e va tenuta sempre monitorata se teniamo al nostro animale domestico, sia in termini di attività fisica che attraverso una dieta equilibrata. Un altro modo per gratificarlo è lodarlo a parole o attraverso i gesti, che andranno a intensificare il rapporto tra noi e lui, facendolo sentire amato.

Apparentemente più frivolo ma non meno importante è il momento del gioco, non solo in giovane età ma in qualunque fase della vita dell’animale. È in grado infatti di consolidare il legame tra le due parti, aiuta a combattere la noia e stimola a imparare nuove cose, soprattutto se vengono insegnate attività che mantengono il cervello del cane in allenamento.

 

Accessori must-have per i cani

La cura degli amici a quattro zampe passa anche attraverso gli oggetti: senza la ciotola del cane non sarebbe infatti possibile nutrirli a dovere. In commercio esistono modelli personalizzabili su cui inserire il nome del vostro animale, oppure tipologie più sofisticate che grazie alla loro conformazione impediscono al cane di mangiare troppo in fretta e rischiare di avere una colica o una ben più grave torsione gastrica. La forma di queste ciotole comprende degli ostacoli che impediscono ai cani più voraci di cibarsi in fretta. Alcune sono addirittura pieghevoli, per poter essere trasportate con facilità e far nutrire il vostro cane ovunque siate. Non può mancare tra gli accessori il collarino, che non ha semplicemente una funzione estetica, ma anche pratica e di sicurezza: serve infatti per agganciare il guinzaglio all’animale quando lo si porta a fare passeggiate, e può presentare espedienti tecnologici come segnali luminosi che avvertono della sua presenza durante i giri serali, oppure bande catarifrangenti.

Per rendere il cane rintracciabile in caso di fuga basta aggiungere al collare delle medagliette con i propri dati, cosicché chi lo dovesse trovare riuscirà a contattarvi immediatamente.

Sempre restando in tema di passeggiate, sono state ideate ormai da tempo soluzioni simpatiche e pratiche per portarsi appresso i sacchetti per i bisogni, con la possibilità di appenderli direttamente al guinzaglio.

 

Gadget per il tempo libero

Ci sono poi gadget per cani incentrati sul divertimento e il gioco. Oltre alle classiche corda e pallina, esistono alternative come il frisbee, soprattutto se si va al parco o si fa una gita in spazi aperti. È importante che sia fabbricato con un materiale elastico e morbido, altrimenti il cane potrebbe ferirsi. Non bisogna utilizzare in alcun modo quelli pensati per gli esseri umani, perché a differenza nostra il cane lo afferra con la bocca, parte del corpo estremamente sensibile.

Oltre ad assolvere una funzione ludica, alcuni gadget aiutano a garantire la corretta pulizia dei denti dei cani, massaggiando le gengive, come accade per quelli a forma di osso, indicati soprattutto per i cuccioli che digrignano i denti e per gli animali con temperamento vivace, perché soddisfano il loro desiderio naturale di masticare ed evitano la messa in atto di comportamenti inopportuni.

Per stimolare l’intelligenza del cane, i rompicapo rappresentano la soluzione più idonea: riescono a incrementare infatti la capacità di problem solving nell’animale, oltre a tenere sotto controllo l’iperattività e l’ansia da separazione, proprio perché questi strumenti lo aiutano a sopportare i momenti di solitudine attraverso la distrazione e il coinvolgimento.

Insomma, per soddisfare le esigenze di cura e di gioco dei vostri amici a quattro zampe, ce n’è per tutti i gusti!

About Redazione

Leggi anche

Tutti i passaggi per eliminare i tarli del legno

Molto spesso ci si domanda come eliminare i tarli del legno, insetti che non si …