Animali esotici – Convenzione di Washington

Convenzione di Washington o CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora) del 3/3/1973.

La Convenzione è un accordo internazionale che impedisce il commercio e la cattura di fauna e flora in via d’estinzione.

Ai princìpi della Convenzione si richiamano le seguenti leggi:

  • Regolamento (CEE) n. 3626/82 del Consiglio, del 3 dicembre 1982, relativo all’applicazione nella Comunita` della convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e di fauna selvatiche minacciate di estinzione.
  • Regolamento (CEE) n.3418/83 della Commissione del 28 novembre 1983, recante modalita` uniformi per il rilascio e per l’uso dei documenti richiesti ai fini dell’applicazione nella Comunità della convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e di fauna selvatiche minacciate di estinzione.
  • D.M. 31 dicembre 1983 “Attuazione del regolamento (CEE) n. 3626 del 3 dicembre 1982 e del regolamento (CEE) n. 3418/83 del 28 novembre 1983 concernenti l’applicazione nella Comunità Europea della Convenzione di Washington sul commercio internazionale di flora e di fauna selvatiche, loro parti e prodotti derivati, minacciate di estinzione”
  • D.M. 17 gennaio 1991 “Divieto di vendita di parti e prodotti di rinoceronte”
  • Legge 7 febbraio 1992 n.150, modificata dalla legge 13/3/1993 n. 59 “Disciplina dei reati relativi all’applicazione in Italia della convenzione sul commercio internazionale delle specie animali e vegetali in via di estinzione, firmata a Washington il 3 marzo 1973, di cui alla Legge 19 dicembre 1975 n. 874 e del regolamento CEE n.3626/82, e successive modificazioni, nonché norme per la commercializzazione e la detenzione di esemplari vivi di mammiferi e rettili che possono costituire pericolo per la salute e l’incolumità pubblica”
  • Legge 13 marzo 1993 n.59 “Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge 12 gennaio 1993 n.2 recante modifiche ed integrazioni alla Legge 7 febbraio 1992 n.150, in materia di commercio e detenzione di esemplari di fauna e flora minacciati di estinzione.
  • Decreto Ministero dell’Ambiente 18 maggio 1992 “Individuazione ai sensi dell’art.6,comma 2, della Legge 7 febbraio 1992 n. 150,delle specie di mammiferi e rettili selvatici pericolosi per la salute e l’incolumita` pubblica”
  • Decreto Legge 12 gennaio 1993 n.2 “Modifiche ed integrazioni alla Legge 7 febbraio 1992 n. 150, in materia di commercio e detenzione di esemplari di fauna e flora minacciati di estinzione”
  • Decreto del Ministero dell’ambiente 27 aprile 1993 “Istituzione presso il Ministero dell’ambiente della commissione scientifica per l’applicazione della convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie animali e vegetali in via di estinzione”
  • Decreto Ministeriale dell’ambiente 28 gennaio 1994 “Inventario e marcaggio delle pelli intere, allo stato grezzo o lavorato appartenenti all’ordine Crococodylia”
  • Decreto Interministeriale del 19 aprile 1996 “Elenco delle specie animali che possono costituire pericolo per la salute e l’incolumita` pubblica di cui e` vietata la detenzione”

About Redazione

Leggi anche

Come far mangiare il gatto quando rifiuta il cibo

Come far mangiare il gatto quando rifiuta il cibo

Hai notato che il tuo gatto mangia con riluttanza oppure, dopo aver annusato il cibo, …